Percorsi enogastronomici in Toscana

Torna a Toscana

Dalla vitella chianina al vino Nobile di Montepulciano e il Brunello di Montalcino. Scopri i saperi e i sapori della nostra terra.

Quando si dice la vacanza d’assaporare

Cogliete l’occasione offerta da una vacanza a Chianciano Terme per scoprire i saperi e i sapori della Valdichiana e Val d’Orcia.
Il territorio toscano è un infinito giacimento di sapori, una miniera del buono dove un’agricoltura antica secondo la tradizione, attualissima nella tecnica e rispettosa dell’ambiente, estrae gemme di valore assoluto.

Basti citare i vini DOCG (Brunello di Montalcino, Nobile di Montepulciano, Chianti classico, Vernaccia di San Gimignano, Chianti di colli senesi); l’olio extra vergini di oliva come il DOP Terre di Siena, DOP Chianti classico e IGP Toscano; ma anche i salumi di Cinta senese, le carni di razza Chianina e lo zafferano.

Tra i dolci per finire nel migliore del modo il vostro pasto, pensate ad un assaggio di Panforte, Panpepato, i Cavallucci e i Ricciarelli, secondo la stagione.

Concedetevi dunque un week-end in Toscana tra le meraviglie del Chianti: si tratta di una bellezza non solo da guardare, ma anche da mangiare.